Natale a Parco Leonardo diario di bordo – 23 Dicembre 2017 – Il Coro

Ieri 23 Dicembre 2017,  la Schola Cantorum della Libera Accademia di Roma ha intonato i cori di Natale a Parco Leonardo, l’evento è stato organizzato dal CQPL , in particolare il suo Gruppo di Lavoro “Cultura”,  e dall’Organizzatore ufficiale degli eventi.

Di sua iniziativa, il Coro ha occupato l’ingresso del Centro Commerciale Leonardo ed ha iniziato a cantare all’interno dello stesso tra lo stupore dei frequentatori del Centro intenti all’acquisto degli ultimi regali.

E’ stato un evento tanto bello quanto di rottura che dovrebbe far capire a tutti noi quanto la vita fuori dal Centro Commerciale sia strettamente connessa con quella al suo interno e viceversa.

E’ un dato di fatto che i due luoghi vivono in stretta simbiosi e che la teoria dei compartimenti stagni, finora attuata, è, a dir poco, forzata e irrazionale.

Le piazze di Athena sono necessarie al Centro Commerciale Leonardo e quest’ultimo dipende dalla vita che si svolge nelle stesse.

Se si vuole rilanciare il Centro Commerciale occorre far vivere le piazze, renderle belle, seducenti e piene di attrattive.

L’invasione musicale al Centro Commerciale ha donato un’allegria che solo la musica, quella buona, di pregio e di livello, può portare. Le note delle meravigliose composizioni natalizie hanno dato ulteriore valore aggiunto all’aria già festosa, ma troppo vista e consueta, del Centro Commerciale.

Successivamente, il Coro si è spostato all’esterno dove era allestito il palco ufficiale.

Tutte le meravigliose composizioni eseguite hanno incantato il pubblico presente.

La bellezza dei bambini e ragazzi che volteggiavano sulla pista di ghiaccio e l’atmosfera delle opere d’arte esposte nelle vetrine dei locali, noti a tutti come ex Gruppo Clark, si sono fuse con i meravigliosi cori eseguiti.

La manifestazione organizzata dal CQPL insieme all’Organizzatore degli eventi è riuscita perfettamente ed ha fatto entrare il Natale nei cuori di chi ha assistito e del Quartiere Parco Leonardo.

Purtroppo, come sempre, l’unica nota dolente, ed è il caso proprio di dirlo trattandosi di musica,  è stata la modesta, e me ne dolgo, partecipazione da parte dei Residenti. Peccato perché non sanno cosa si sono persi.

Momenti unici e irripetibili che solo l’architettura e la particolare struttura di Parco Leonardo può dare.

Mi dispiace sinceramente per chi è rimasto a casa in pantofole al caldo dei termosifoni o per chi ha optato per continuare nella sua routine quotidiana trascinandosi affannato alla ricerca della sua quotidiana dose di stress o per chi non abbia deciso di interrompere, momentaneamente, lo shopping per godere di un momento di pura bellezza.

Sì perché la bellezza ieri si respirava, ti entrava dentro e ti faceva sentire migliore.

Il CQPL ce l’ha messa tutta e ce la metterà tutta per svegliare i Residenti dal torpore e per far capire loro che, se volessero, potrebbero vivere meglio riscoprendo dei momenti di umanità, di arte e di cultura che il mondo moderno, con tutte le sue tecnologie, tenta di oscurare.

Ieri, un momento di pura e meravigliosa magia Natalizia è entrata a Parco Leonardo e spero con tutto il cuore che si ripeta.

Oggi, la Schola Cantorum della Libera Accademia di Roma parteciperà in TV alla trasmissione Domenica In.

Ancora Buon Natale a tutti.

Print Friendly, PDF & Email