Sul nuovo accordo Comune-Costruttore tutto quadra.

Settimana intensa ma positiva!
 
Ieri mi sono incontrato con la Dirigenza del Costruttore.
 
Ho avuto delle conferme sul fatto che l’accordo Comune-Costruttore è stato realmente raggiunto e siglato e che questo consentirà di avviare i progetti necessari a completare le opere di primaria e secondaria urbanizzazione.
 
Parco Leonardo 2.0 parte.
 
Confrontando le informazioni forniteci dal Primo Cittadino con quelle raccontate dal Costruttore possiamo affermare che queste coincidono.
 
Oggi abbiamo incontrato, presso il complesso Le Pleiadi, il Sindaco, la Vice Sindaca e Assessora allo Sviluppo economico, all’Agricoltura, alla Formazione e a al Lavoro nonché l’Assessore all’Urbanistica e il Presidente dello SPI che ispezionavano i luoghi e i locali che ospiteranno i servizi (centro anziani, scuola professionale, centro sociale, campo per le bocce, sala ballo all’aperto, ecc.).
 
Subito dopo siamo andati trovare l’Assessore ai Lavori Pubblici (incontro richiesto da mesi) e ci è stato mostrato il disegno tecnico inerente la pista pedo-ciclabile lungo Tevere con discesa sulla Portuense e tutte le rotonde che abbiamo richiesto.
 
Questo sotto-progetto (il progetto globale riportato nel nuovo accordo è molto più esteso) è importante non tanto per la pista di per sé ma per riqualificare quel tratto della via Portuense che è di fonte a Parco Leonardo (Atena 1/2, Polis, Le Pleiadi) e che oggi è in uno stato pietoso.
 
La copia definitiva del disegno ci sarà fornita non appena pronta.
 
Lo stesso Assessorato ci ha assicurato che realizzerà i dossi sulla rotonda già esistente tra la via Portuense e via del Caravaggio eliminando tutte le situazioni di pericolo in essere.
 
Parliamo quindi, a nostro avviso, carte alla mano, di progetti concreti e non di fumus elettorale cosa che è stata giustamente più volte paventata sul nostro blog da alcuni Cittadini-Residenti.
 
Infatti, sbloccata la convenzione, i soldi ci sono, l’accordo pure e la finalizzazione delle opere esiste ed è in linea con quanto richiesto dal Comitato Quartiere Parco Leonardo.
 
Ora attendiamo, con ansia, la delibera e il crono-programma che ci faranno capire i tempi necessari alla realizzazione di tutti i sotto-progetti componenti il progetto Parco Leonardo 2.0.
 
Invito, quindi, tutti a partecipare all’incontro del 14/7 alle ore 18.00 in piazza Michelangelo Buonarroti per ascoltare dal vivo sia il Sindaco che il Presidente dello SPI in modo da farsi una propria autonoma opinione e porre tutte le domande del caso.
 
Invito altresì tutti a concentrarsi esclusivamente sui problemi e sui progetti perché, in fondo, è solo con la risoluzione dei primi e l’attuazione dei secondi possiamo sviluppare il Quartiere e quindi migliorare le nostre vite.
 
E’ un momento importante per tutto Parco Leonardo e, quindi, riteniamo che valga la pena di spendere il vostro tempo per partecipare a questo evento.
 
In fondo, è delle nostre vite che si parla.
 
Ora, oltre a lamentarci sul nostro blog abbiamo la possibilità di essere protagonisti in casa nostra.
 
Ringrazio innalzi tutto coloro i quali si sono impegnati insieme a me e che hanno permesso con la loro partecipazione attiva di arrivare a questo punto non con un progetto qualsiasi calato sulle note teste ma con un progetto nato dalle nostre esigenze e discusso per circa un anno col Comune e col Costruttore.
 
Grazie a tutti voi per il sostegno.
 
Senza di voi nulla sarebbe stato possibile, almeno in questi termini.
Print Friendly, PDF & Email