21^ RIUNIONE CQPL – AGORA’

COMITATO QUARTIERE PARCO LEONARDO – AGORA’ DEL 18/5/2018.

VERBALE

Partecipanti:

Erano presenti 19 persone.

Alle ore 18:45 la riunione ha inizio.

Mario Valvo viene nominato Presidente. Vinicio De Luca viene nominato Segretario.

L’ Ordine del giorno prevede aggiornamenti su:

  1. Residenti Candidati alle prossime Elezioni Amministrative; diamo l’opportunità a tutti i Residenti che si candidano di presentarsi e di parlare in Agorà; Proposizione di un’altra Agorà prima del 10/6 per dare un’ulteriore opportunità ai Candidati di presentarsi;
  2. Modifica allo Statuto (proponente Mario Valvo); visto che sarà eletto a Luglio il nuovo Referente e l’importanza del rispetto dello Statuto da parte di tutti si propone di modificarlo per inserire il Ruolo di un Garante del rispetto delle regole e degli articoli contenuti in detto documento;
  3. Eventuali altre modifiche dello Statuto
  4. Uso e destinazione del centro polivalente a Le Pleiadi (Clelia Izzi);
  5. Convenzione per stabilimento balneare a Focene (Antonio Canto);
  6. Stato dell’arte delle opere/cessioni di immobili per servizi previste dalla Convenzione Comune-Costruttore;
  7. Situazione candidati al Ruolo di Referente del CQPL;
  8. Progetto proposto da Giulio Morelli nella precedente Agorà;
  9. Raccolta fondi annuale per pagare il dominio relativo al sito www.cqpl.it;
  10. Varie ed eventuali
  11. Programmazione della prossima Agorà.

 

  1. RESIDENTI CANDIDATI ALLE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE
    Si decide di far parlare i candidati secondo l’ordine del foglio presenze. Si concede ad Alessio Berardo di iniziare per primo, dovendo poi lasciare la riunione per impegni.
    Viene concesso a Fernanda Bidin di fare una introduzione circa la difficoltà a cui andremo incontro avendo troppi candidati e non una singola lista. L’appello di Fernanda è di assicurarsi che per le prossime elezioni (5 anni) si riesca in questo intento, dopo aver fallito per due elezioni.

Il Referente Mario Valvo introduce il punto sottolineando e rimarcando che il termine “Residente” va inteso come da statuto ovvero in modo allargato comprendendo i Residenti veri e propri, i Proprietari d’immobili, gli operatori che sviluppino attività commerciali o di servizio nel Quartiere.

Il Referente precisa che i Candidati-Residenti” si presenteranno al CQPL in cinque minuti e poi i partecipanti all’Agorà non candidati potranno porre una sola domanda e avranno una sola risposta; non sono ammesse repliche né discussioni.

ALESSIO BERARDO
Base: lottare per le scuole, portare il candidato sindaco a visitare le aree critiche di Parco Leonardo. Alessio fa un appello: al di là delle elezioni chi si candida deve comunque lavorare anche dopo.
Si concorda con Alessio che al candidato Baccini verrà fornito, come a tutti gli altri Candidati, lo stato dell’arte che il CQPL ha prodotto.

Domanda di S Montali: perché non sei entrato in una lista civica? Risposta: non ho ritenuto opportuno farlo pensando che non avrebbe portato risultato.

PAOLO GIZZI

La sua candidatura è nata, per sua affermazione, per la volontà forte di portare qualcosa di concreto di PL al Comune di Fiumicino, in accordo con quanto il CQPL ha sempre portato avanti in termini di problematiche, progetti, richieste. Un obiettivo principale è “accelerare i collaudi previsti dalla Convenzione Comune-Costruttore in modo che tutti i servizi passino al più presto al Comune”

GIUSEPPE LICCARDI

Nella sua lista non c’è nessun Candidato residente, Giuseppe  si candida lavorando alla Caserma da molti anni, ed è stato anni fa residente (dal 1995).
Domanda di M Valvo: Quali sono i tuoi interessi rispetto alla missione del CQPL? R. Abito a Fiumicino, vorrei mettere a disposizione del Quartiere le mie competenze tecnico-amministrative

Domanda Clelia Izzi: Ci potrebbero essere delle interazioni con la Caserma? Sicuramente si
Roberto Galbiati: ci possiamo collegare con la bonifica Tevere per le acque di irrigazione? Si, la problematica si potrebbe affrontare a prescindere dalla questione elettiva.

ROSANNA SOMMA

Lascia la riunione senza presentarsi, ma è allineata con Alessio Berardo e anche lei è scritta a Orgoglio Tricolore.

DANIELE AREMI

Daniele non pensa che sarà eletto essendo molto giovane, ma vuole presentare il candidato Sindaco a PL, come da accordi con il Referente.
S Montali: cosa pensi di riuscire a realizzare candidandoti in questo modo? R: ripete quanto detto nella sua presentazione cioè che si è candidato in quella lista perché ha le sue convinzioni.

FABRIZIO BUZI

Fabrizio sarebbe candidato come consigliere comunale ma preferirebbe essere un Rappresentante del nostro quartiere; la sua idea è di fare squadra con gli altri Candidati Residenti proprio per essere efficaci nel chiedere alla Amministrazione di “restituire”, in termini di servizi validi, quanto il Quartiere dà (economicamente) al Comune.

Chiaramente, avere una carica politica consente di essere più efficaci. Fabrizio ha da tempo posto il suo interesse per la crescita del Quartiere

Fabrizio sottolinea che le liste civiche di Quartiere non sono mai andate oltre numeri accettabili ed è questo il motivo per cui non ha scelto le liste civiche

SILVIA GRANDINETTI

Silvia ha capito che era necessario portare una voce al Comune per esserci; Silvia ha contattato subito il CQPL per condividere e studiare i fenomeni e le problematiche, anche come mamma e donna; ha fatto parte dei Rappresentanti del consiglio di istituto alla scuola; il suo focus è l’assenza di licei e la dimensione del quartiere.

Sebastiano Montali propone in Agorà di sostenere il proprio candidato Sindaco ma di votare lo stesso candidato di Parco Leonardo. Si ritorna sulle difficoltà legate al tempo troppo breve per unire le forze.

Mario Valvo propone di pubblicare l’elenco dei candidati presenti, ritenendo il CQPL non responsabile per gli assenti, pur dando una seconda chance prima del 10 giugno.

Si propone ed approva sia la pubblicazione dell’elenco (qui di seguito riportato), sia la seconda riunione.

 

CANDIDATO RESIDENTE SINDACO PROPOSTO LISTA
Alessio Berardo SI Mario Baccini Orgoglio Tricolore
Paolo Gizzi SI Esterino Montino Civica Montino Sindaco
Giuseppe Liccardi NO – Operatore Esterino Montino Liberi e Uguali
Rosanna Somma SI Mario Baccini Orgoglio Tricolore
Daniele Aremi SI Gaia Desiati Casa Pound
Fabrizio Buzi SI William De Vecchis Lega – Salvini
Silvia Grandinetti SI Mario Baccini Liberi e Uguali

 

  1. MODIFICA DELLO STATUTO (Proponente Mario Valvo)
    Il Referente Mario Valvo spiega che dei cambiamenti sono necessari viste le evoluzioni del CQPL. Ad oggi, a causa del ritiro di Marina Ortis per cause personali, c’è solo un candidato. Mario propone (1) di instituire un ruolo di Garante dello statuto e (2) dare un limite ai mandati dello stesso Referente (max 2 anni).

Ciò per tutelare il rispetto delle regole in modo imparziale e un corretto ricambio nell’ambito dei Ruoli.
Clelia Izzi legge la propria mozione. Si tratta di una riflessione sul punto di arrivo del CQPL e di prospettiva del futuro. Clelia propone, infatti, una sorta di chiusura del CQPL e ripartenza, rinascita di un CQPL 4.0, focalizzata sul controllo del programmato (con Comune e con Proprietà) e focalizzata sulle nuove iniziative che nasceranno.
Anche Clelia sottolinea la necessità di un nuovo Statuto, e propone di utilizzare i due mesi rimanenti sino alla scadenza del mandato per lavorare all’evoluzione dello Statuto, riaprire le elezioni 15gg prima della scadenza e collaborare con il Candidato unico per l’evoluzione dello Statuto. Fabrizio Buzi si propone come Referente nel momento stesso in cui non fosse eletto in Comune. A questo punto i Candidati sarebbero due.
Mario Valvo commenta che pur non avendo alcun problema a toccare lo Statuto in alcuni punti, lo ritiene molto democratico e ancora valido. Mario crede che definire una bella organizzazione non sarà certo sufficiente se le persone non daranno disponibilità materiale nel “fare” le cose, con una partecipazione attiva.

Inoltre, sottolinea che il CQPL ha ottenuto dei risultati importanti (tutti condividono) e che nelle modifiche occorre gestire le cose in modo da non penalizzare ciò che si è creato solo per questioni formali e non sostanziali. Ritiene che si potrebbe creare un nuovo Statuto di transito prima di arrivare alla versione definitiva in modo da salvaguardare quanto di buono esiste e cominciare a porre le basi per il futuro.
Daniele Aremi propone di cambiare funzioni e nomi nello Statuto, in linea con altre richieste generali.
Vinicio De Luca propone di non votare le specifiche proposte su questo punto, ma di votare l’avvio di un Gruppo di Lavoro specifico che se ne occupi, riunendo tutte le idee/proposte, valutandole e addivenendo ad una risposta adeguata e funzionale condivisa da portare in Agorà se non in Assemblea. Il tutto entro 15gg dalla scadenza del mandato del Referente.
Si approva all’unanimità la proposta.

S’istituisce il GdL formato da:

Albino Riccio
Daniele Aremi
Mario Valvo
Clelia Izzi
Antonio Canto
Vinicio De Luca
Fabrizio Buzi.

 

  1. EVENTUALI ALTRE MODIFICHE DELLO STATUTO
    Integrato nel punto 2.
  2. USO E DESTINAZIONE DEL CENTRO POLIVALENTE A LE PLEIADI (CLELIA IZZI)
    Clelia spiega che ha chiesto che la biblioteca si possa spostare nel centro polivalente; non sono ancora chiare le destinazioni dei vari locali. Clelia ha ricevuto il suggerimento di “coalizzarsi” con altre Associazioni per chiedere spazi all’interno del Centro. Il CQPL accetta di partecipare. Clelia è il punto di riferimento per questa iniziativa. Mario Valvo chiede che si proceda anche a richiedere uno spazio adeguato per le Riunioni del CQPL.
  3. CONVENZIONE PER STABILIMENTO BALNEARE A FOCENE (ANTONIO CANTO)
    Antonio approfitta dell’occasione per riportare che sta organizzando la prima festa di Quartiere a Parco Leonardo il 16 e 17 giugno e che vorrebbe organizzare altri eventi durante l’anno.
    Antonio propone la Convenzione con lo Stabilimento Havana Club a Focene. Il CQPL approva la pubblicazione sul sito anche di questa Convenzione. Mario Valvo sottolinea che tutte le Convenzioni pubblicate o da Pubblicare devono avere il preventivo consenso dell’Agorà. Chiede anche di effettuare tale verifica perché, in alcuni casi, si è proceduto in modo irrituale.
  1. STATO DELL’ARTE DELLE OPERE/CESSIONI DI IMMOBILI PER SERVIZI PREVISTI DALLA CONVENZIONE COMUNE-COSTRUTTORE
    Mario Valvo ha interrogato l’Assessore all’Urbanistica per conoscere l’avanzamento delle attività della Convenzione. Questi ha risposto che le cose procedono, senza dare ulteriori indicazioni. L’Assessore ai LL PP ha, invece, affermato che il tratto di pista ciclabile sulla Portuense è stato messo a gara (il primo che si aggancia a quello in realizzazione, ancora non finito).
    Informalmente, Fabrizio Buzi afferma che l’Associazione Arcieri Team avrà di nuovo dei locali a disposizione, in uso gratuito, e che, inoltre, gli spazi al piano superiore saranno anche utilizzabili per ginnastica posturale e similari attività.
    Clelia Izzi in un incontro informale è venuta a conoscenza di adempimenti amministrativi che pospongono l’apertura del Centro Anziani (in autunno?).
    Galbiati riporta la questione della Portuense e dei 40m da annettere dal lato edifici invece che Tevere.
    Si tratterebbe cioè di “traslare” la portuense verso il Tevere, rendendo i 40m adiacenti al lato abitato, evitando quindi l’attraversamento della Portuense per raggiungere la zona dei 40m acquisita. Tale possibilità si basa sulle affermazioni dell’Assessore all’Urbanistica che avrebbe saputo dalla Soprintendenza alle Belle Arti che la Portuense non è più vincolata poiché il vero percorso originario non coinciderebbe con il manto stradale, diversamente da quanto ritenuto sino a poco fa.
    Egli conclude l’intervento facendo notare che anche la realizzazione del Porto Turistico presuppone un nuovo impulso ai collegamenti da e verso la capitale e che questo potrebbe facilitare ulteriori iniziative a favore di una migliore viabilità e fruibilità dei servizi che sono in via di realizzazione per il nostro Quartiere.
    Paolo Vece riporta che anche questo anno ha chiesto delle navette per andare a mare (Focene) e che, mentre l’anno scorso la cosa stava per realizzarsi, quest’anno non ha invece nemmeno ottenuto risposta.
    Antonio Canto ritiene certo che si aprirà prima delle elezioni il presidio dei Vigili, e che la presenza sarà assicurata Martedì e Giovedì, il Sabato e la Domenica.

    I PUNTI SUCCESSIVI SI RIMANDANO AI PROSSIMI INCONTRI:
  2. SITUAZIONE CANDIDATI A RUOLO DI REFERENTE DEL CQPL;
  3. PROGETTO PROPOSTO DA GIULIO MORELLI NELLA PRECEDENTE AGORÀ;
  4. RACCOLTA FONDI ANNUALE PER PAGARE IL DOMINIO RELATIVO AL SITO CQPL.IT.
  • VARIE ED EVENTUALI
  • PROGRAMMAZIONE DELLA PROSSIMA AGORÀ
    – STRAORDINARIA x CANDIDATISabato 26 alle 12 nel bar “La Piazzetta” in Athena;
    – AGORA’ORDINARIAil 15 GIUGNO alle 18:30 in sede da stabilirsi 

CHIUSURA

Alle 20:55 circa si chiude l’Agorà.

Print Friendly, PDF & Email