Ultimissime dal Comune di Fiumicino sui dossi e sulla pista ciclabile.

Proprio oggi il Comune di Fiumicino ci ha fatto pervenire un comunicato stampa relativo alle attività che l’Assessorato ai lavori Pubblici sta svolgendo per installare i dossi dissuasori di velocità nel complesso di Parco Leonardo Le Pleiadi in prossimità delle scuole e del parchetto.

Lo stesso comunicato accenna allo stato di avanzamento dei lavori della pista ciclabile lato Tevere e al suo collegamento con il nostro Quartiere per renderla fruibile nel più breve tempo possibile.

Siamo sicuramente lieti che si sia instaurata una corretta comunicazione tra il Comune di Fiumicino e il nostro Comitato e quindi col Quartiere e che il dialogo instauratosi, a suo tempo, cominci a dare i suoi frutti.

Riteniamo che questo sia il giusto modo di procedere.

Siamo convinti, infatti, che l’informativa sia un dovere per le Istituzioni pubbliche e un diritto per i cittadini.

C’è da dire che fino a un anno fa il Comitato di Quartiere non esisteva e che quindi non c’era una voce di Parco Leonardo accreditata presso il Comune di Fiumicino.

Cogliendo l’occasione del comunicato inoltratoci, abbiamo chiesto notizie sui dossi che ci è stato promesso che saranno installati sulla Portuense sulla rotonda esistente all’altezza di via del Caravaggio, fondamentali per la sicurezza pedonale, sulla cui necessità avevamo già concordato con l’Assessorato ai Lavori Pubblici, e sulle due nuove rotonde da realizzare, sempre sulla via Portuense, una all’altezza di via del Perugino, l’altra di via Stoccolma.

Abbiamo anche richiesto notizie sul loro collegamento con la ciclabile nel prolungamento che dovrebbe essere realizzato per collegarla direttamente fino al Complesso Le Pleiadi.

Tutti argomenti già resi pubblici nella intervista rilasciata dall’Assessore ai Lavori Pubblici al quotidiano Il Faro On Line (http://www.cqpl.it/arriveremo-le-pleiadi/) di cui chiediamo costantemente conferma e a cui siamo estremamente interessati.

Confidiamo che le informazioni che ci sono state inviate siano le prime di una serie di buone notizie che diano la speranza ai Residenti di Parco Leonardo che è possibile pensare a un nuovo progetto finalizzato alla rinascita del Quartiere: “Parco Leonardo 2.0”.

Print Friendly, PDF & Email